Earthworm Jim

Data distribuzione Data distribuzione 1993
Console Console SuperNintendo
Genere Genere Platform
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore Virgin
Sviluppatore Sviluppatore Shiny Entertainment
Salvataggio Salvataggio Interno
Earthworm Jim

C'ERA UNA VOLTA...UN VERME.



 A metà della vita del SUPER NES ecco arrivare Earthworm Jim, che segna il debutto di uno dei personaggi videoludici più simpatici di sempre...peccato che il povero Jimmy sia caduto nel dimenticatoio, e non sembra dare segnali di ripresa. Il titolo significa letteralmente "Jim il lombrico", ed infatti il nostro Jim è un comunissimo verme...e come tutti i vermi non si aspetta molto dalla vita; un giorno, però, gli capita una cosa che non era mai successa a nessun altro verme: una tuta spaziale, creata dal malvagio Psycrow per la sua schifosissima regina, per sbaglio gli cade addosso donandogli gambe, braccia muscolose e un corpo che farebbe invidia al miglior Arnold Schwarzenegger. A questo punto la domanda è: cosa farebbe un verme se si trovasse ad avere un corpo da divo? Ovviamente farebbe di tutto per tenerlo, ed è quello che ha intenzione di fare il nostro eroe! Peccato che Psycrow e la sua regina siano sulle tracce del povero vermetto...

COS'E' EARTHWORM JIM?



 EJ è fondamentalmente un gioco che mischia elementi platform con elementi sparatutto. Le azioni principali sono corrre, saltare e sparare...ma non finisce qui: EJ è tutto tranne che un gioco sano di mente, e il nostro eroe potrà compiere anche altre azioni fuori dal comune, come usare la sua testa come frusta (per menare i cattivoni o appendersi a dei ganci e dondolarsi) o come la pala di un elicottero (per planare). Ciò aumenta notevolmente l'originalità del gioco e la varietà di situazioni davanti a cui verremo a trovarci. Per il resto, però, la formula è sempre la stessa: dovremo attraversare dei percorsi a scorrimento, affrontare vari pericoli ed arrivare sani e salvi fino alla fine del livello, dove magari ci aspetta il cattivone di turno. Niente di nuovo...per fortuna a salvarci ci pensa l'irresistibile ironia del gioco, che ci pone innanzi ad alcune situazioni fresche ed esilaranti: dovremo sparare in cielo una mucca usando un frigorifero e una catapulta, evitare di far arrabbiare un cucciolo schizofrenico, fare bungee jumping contro un caccolone e così via. Inoltre, vi saranno dei mini-livelli che ci catapulteranno in mezzo allo spazio in sfrenate corse fra gli asteroidi, e ciò spezza la monotonia che potrebbe crearsi a forza di correre, saltare e sparare. I personaggi sono un'altra chicca: si va da Psycrow e la sua schifosissima regina (vedere per credere) a Major Mucus (il caccolone sopracitato), passando per psicopatici mica da ridere come il professor Testa-di-scimmia (indescrivibile nel vero senso della parola) e altri ancora peggiori.

LATO TECNICO



 EJ sfodera un lato tecnico niente male, e si pone sicuramente come uno dei giochi più interessanti per SNES: graficamente è più che buono, e presenta colori e design sempre azzeccati, nonchè animazioni fluide e divertentissime. Anche le musiche fanno la loro parte, e i vari motivetti che si ascoltano durante il gioco, seppur non eccezionali, sono azzeccati e divertenti; alcune musiche, poi, sono davvero simapticissime. La giocabilità è buona: il gioco non è immediatissimo, ma si lascia giocare con piacere e risulta anche divertente. La pecca la si trova nell'impegnatività e nella longevità: purtroppo i livelli sono pochi (7), e la difficoltà risulta talvolta mal calibrata: per esempio, si passa dal facile livello 2 al frustrante livello 3 in maniera quasi disarmante. Per finirlo bastano comunque poche partite, se ci sapete fare bastano un paio d'ore...e una volta finitolo, non lo riprenderete più di tanto: purtroppo non ci sono doppi finali, segreti o cose del genere, e non si può non tenerne conto. Davvero un peccato.

Sonoro Sonoro 8
Grafica Grafica 8.5
Giocabilità Giocabilità 8
Longevità Longevità 5
Innovazione Innovazione 7
Totale 7.5

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti