Super Mario World

Data distribuzione Data distribuzione 1992
Console Console SuperNintendo
Genere Genere Platform
Giocatori Giocatori 1-2
Produttore Produttore Nintendo
Sviluppatore Sviluppatore Nintendo EAD
Salvataggio Salvataggio Sì, 3 files

Che emozione! Sto per perlarvi del miglior Jump'n'Run (Platform 2D) della storia...

Descrizione


Super Mario World (1)
Partiamo con le critiche, così, tanto per fare una cosa originale. Molti affermano che SMW non è il gioco perfetto perché assomiglia parecchio a 'Super Mario Bros 3'. Effettivamente il modo che si usa per passare da un quadro all'altro è lo stesso, anche Mario è sempre lo stesso, pure molti avversari, magari anche qualcos'altro che in questo momento non noto. Non voglio dire che queste persone siano dei cretini (l'ho detto), però non hanno sicuramente ragione :-)

Okay, dopo questo prologo buttiamoci nella mischia introducendo il gioco, anche se penso che tutti i lettori lo abbiano saggiato. Mario è l'apoteosi del Jump'n'Run ovvero quel tipo di gioco in cui si corre e si salta da una piattaforma all'altra raccogliendo vari oggetti e power-up con lo scopo di arrivare sani e salvi alla fine del quadro, in genere a scorrimento orizzontale da sinistra verso destra. Sia dal punto di vista della quantità, ma soprattutto per la qualità, SMW si pone una spanna sopra tutti gli altri, volete sapere perché? Usiamo i quattro punti canonici di valutazione per aiutarci a capire questo mistero.
Super Mario World (2)
La grafica sfrutta lo SNES a livelli eccellenti, anche se seguiranno giochi superiori da questo punto di vista come Yoshi's Island o la serie Donkey Kong Country, facendo vedere tutti gli effetti di cui è capace l'hardware. Questo perché SMW è stato il gioco di lancio dello SNES, quindi dovendo fare da Killer Application, doveva mostrare i muscoli e lo fa con tutto rispetto con il tipo di grafica che preferisco: molto lineare e nitidissima. I colori sono tutti brillantissimi e non confondono mai, lo sfondo di muove in parallasse (una novità) dando un senso di profondità che non serve a nulla dal punto di vista del gioco, ma che fa felice l'occhio. Quindi in questa categoria si becca un bel 9 perché, come detto sopra, in seguito si fece di meglio.

Provate adesso a nominarmi un gioco Nintendo col sonoro che fa schifo... non ci riuscite? SMW non fa eccezione: melodie classiche e orecchiabili, effetti sonori onesti e precisi, non esiste accoppiata migliore sullo SNES, quindi il massimo dei voti.
Super Mario World (3)
Longevità? SMW vi offre oltre 80 quadri in cui c'è da scoprire di tutto, quindi sarete costretti a masticare il pad per settimane e settimane, da questo punto di vista siamo veramente al top.

Last of the Fest (non provate a tradurre, non ci riuscireste) la giocabilità e qui signori non esiste confronto, muovere Mario in SMW è molto più gratificante che su qualunque altro gioco, riuscite a fare dei controlli incredibili e se sbagliate potete prendervela solo con voi stessi. I tasti da utilizzare sono 3 (salto, trottola, corsa) e di immediato comprendonio.

Basta così? Ma siete matti! Finire la recensione senza dire che è qui che fa la sua comparsa Yoshi, il dinosauro più simpatico della storia nelle sue 4 versioni (verde, rosso, giallo, blu), che la principessa Peach è stata rapita da Bowser, che c'è anche Gigi (Luigi), che appare per la prima volta la Rainbow Road, ecc ecc

Secondo me…



Io mi rifiuto di aggiungere altre parole a cotanta grazia. Grazie Shigeru!

Sonoro Sonoro 9
Grafica Grafica 9
Giocabilità Giocabilità 10
Longevità Longevità 10
Totale 9.5

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti