Tiny Toon Adventures: Buster Busts Loose

Data distribuzione Data distribuzione 24/06/1993
Console Console SuperNintendo
Genere Genere Platform
Giocatori Giocatori 1
Produttore Produttore Konami
Sviluppatore Sviluppatore Konami
Salvataggio Salvataggio No
tiny

BUSTER BUNNY E COMPAGNIA...NON LI CONOSCETE?



Sono meno famosi dei loro "cugini" più grandi (i Looney Tunes), ma sprizzano simpatia da tutti i pori: sono i Tiny Toons, una serie a cartoni animati indeata dalla Warner. I protagonisti sono personaggi ispirati ai Looney Tunes ma più piccoli, che proprio dai Looney Tunes imparano a essere dei bravi cartoni animati in una sorta di università per cartoni. Buster, Baby, Duca Duck, Lindon, Dizzy Devil, Furfolo e tutta la cricca...peccato che, anche se sono stati molto in voga negli anni '90, i Tiny Toons ora siano un pò scomparsi. Ecco il titolo per SNES a loro dedicato, probabilmente il miglior titolo di sempre (e non ce ne sono pochissimi) dedicato ai Tiny Toons.
tiny2

GAMEPLAY



Questo titolo è essenzialmente un platform nel senso classico del termine, dove ci troveremo a correre e a saltare per un certo numero di livelli. Tuttavia presenta delle piacevoli diversive, poichè mentre gli omonimi titoli per GB e NES (usciti più o meno nello stesso periodo) sono platform più o meno anonimi, questo gioco si presenta in maniera sontuosa, proponendoci delle variazioni sul tema. Nei panni di Buster ci troveremo nelle situazioni più disparate: dovremo superare indenni l'università di Acme, cavalcare un treno impazzito nel Far West, entrare in una magione stregata e salire nei cieli a bordo di diribili. Dovremo anche disputare una vera e propria partita a Football, e per finire percorreremo un fantastico livello ispirato a Star Wars. Il tutto contornato dai divertentissimi minigiochi bonus utili a guadagnare vite extra: dopo la fine di ogni livello potremo girare una ruota e, a seconda del personaggio che uscirà, potremo giocare un minigioco: si passa dallo squash di Furfolo alla gara della bilancia (dove dovremo mandare una squadra di personaggi a pesarsi su una bilancia e sperare che nei 5 turni a disposiziome pesino di più dei personaggi della squadra avversaria), o se preferite a una caccia al tesoro per liberare dei prigionieri nelle aule dell'università Acme nei panni di Baby Bunny, o magari a una sorta di Bingo organizzato da Duca Duck. Insomma, Tiny Toons Buster Busts Loose non è solo un platform, ma ci propone spezzoni di diversi generi per inframezzare l'azione platformica che comunque rimane dominante. Ed è tutto dannatamente divertente e spensierato.
tiny3tiny4

LATO TECNICO



Il titolo è di ottima fattura, poichè la grafica è coloratissima e curatissima, nitida e mai banale. Le musiche sono davvero orecchiabili, sia che siano prese dal cartone animato o no.
La giocabilità è ottima, poichè si impara presto a giocare, e anche la longevità è buona: ci sono solo 6 livelli, in effetti, ma ben 3 modalità: in quella facile ne affronterete solo una parte e solo i pezzi più facili; in quella normale affronterete il gioco così come deve essere, mentre in quella difficile affronterete una vera e propria sfida, poichè dovrete farvi tutti i livelli della modalità normale ma in una versione molto più difficile: anche i giocatori più navigati saranno messi a dura prova. E, cosa strana, anche dopo averlo finito una partita ve la farete sempre volentieri.
tiny5

CONCLUDENDO



Pur non raggiungendo l'eccellenza, di tutte le centinaia di giochi tratti dai cartoni animati, questo Tiny Toons Buster Busts Loose è senza dubbio uno dei più riusciti, dei più divertenti e dei più ben fatti. Almeno per l'epoca. Sicuramente uno dei migliori (se non il migliore) gioco tratto da una serie a cartoni per SNES, lo adorerete se siete fan del cartone...ma val la pena provarlo in ogni caso.

Sonoro Sonoro 8
Grafica Grafica 8
Giocabilità Giocabilità 8
Longevità Longevità 7.5
Totale 7.9

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti

Aggiungi un commento →