SSBB - Guida ai personaggi - BOWSER

bowser

Il re dei koopa torna spavaldo in Brawl, e si pone, insieme a King Dedede, come il personaggio più potente del gioco. La sua forza è eccezionale, e nel combattimento corpo a corpo è insuperabile: può far salire alle stelle il dannometro avversario con 3 o 4 mosse ben assestate. Inoltre, naturalmente, il suo potenziale da KO è altissimo...e con un attacco smash caricato al massimo può mandare all'altro mondo un avversario col dannometro piuttosto basso (se l'avversario è leggero, basterà che abbia un dannometro al 60-70%). Anche la gamma dei suoi attacchi è piuttosto varia, e le prese sono piuttosto potenti...ma è inevitabile che Bowser, data tutta la sua potenza, paghi lo scotto in altre qualità: com'è intuibile, infatti, il suo tallone d'Achille sono la velocità e i salti. Stiamo parlando quindi di un personaggio senza mezze misure: così com'è il più potente, è anche il più lento e quello dotato del salto peggiore. Inoltre non dispone di un attacco a distanza degno di questo nome. La sua lentezza lo rende un bersaglio facile per i personaggi veloci o dotati di buoni attacchi a distanza, ma è anche vero che una volta che Bowser riesce a mettere le mani addosso ai suoi avversari sono dolori. Basta tenerli a portata di...zampa e non farli allontanare. Data la potenza e la lentezza dei suoi attacchi, Bowser non è certo un personaggio per tutti: è assolutamente inadatto ai principianti, e si addice di più agli esperti, a coloro capaci di scatenare la potenza di questo personaggio riuscendo a mandare a segno tutti (o quasi) gli attacchi. Il giocatore che usa Bowser dovrà quindi saper assestare bene tutte le zampate del tartarugone, pena ritrovarsi scoperto: gli attacchi di Bowser sono lenti come i suoi movimenti e se non vanno a buon fine lasciano sua maestà completamente vulnerabile, senza considerare il tempo che ci vorrà per preparare un altro colpo. Beninteso che data la sua scarsissima agilità Bowser parte drasticamente svantaggiato negli scenari dinamici.
 
VALUTAZIONI:
 
Peso - 10
Velocità - 1
Salto - 2
Attacco - 9
Varietà - 7
Lanci - 8
Attacchi a distanza - 4
Potenziale da KO - 10
Difesa - 7
Recupero - 7
Smash finale - 7
 
Globale - 7
 

MOSSE SPECIALI


 
Mossa speciale standard: SOFFIO DI FUOCO
Bowser resta fermo, spalanca le fauci e sputa un getto di fuoco in avanti simile a un lanciafiamme. Il getto di fuoco può provocare danni seri solo se l'avversario non riesce a fuggire e resta fermo fra le fiamme, ma in caso contrario i danni saranno moderati; inoltre dopo un po' la potenza e la portata delle fiamme (portata esclusivamente orizzontale) scemeranno: in 12 secondi il fuoco sarà esaurito, e a seconda del tempo speso a sputare fiamme Bowser avrà bisogno di altro tempo per ricaricare il suo alito pesante: in definitiva, non potrete abusare di questa mossa. Il soffio di fuoco non può provocare dei KO e serve solo ad alzare il dannometro avversario, ma è un'ottima mossa contro avversari ammucchiati insieme in una rissa poiché il fuoco può avvolgere e paralizzare più di un avversario per volta, e potrete provocare danni multipli a tutti. Attenzione però che qualche avversario non riesca a saltare dietro la schiena di Bowser prima del soffio, poiché ci vogliono un paio di secondi per smettere di sputare fiamme e girarsi, secondi preziosi che l'avversario può usare per disporre a piacimento del tartarugone.

Mossa speciale laterale: SPEZZASCHIENA
Bowser afferra il suo avversario con una zampata, lo porta in aria insieme a lui per poi sbatterlo violentemente al pavimento: una mossa che raramente provoca dei KO, ma che può dare una bella botta al dannometro avversario. Purtroppo lo spezzaschiena funziona solo a distanza ravvicinata, e l'avversario deve trovarsi accanto a Bowser per essere afferrato; inoltre l'avversario può provare a ribellarsi mentre i due sono in aria, e la cosa gli riesce più facile tanto è più basso il suo dannometro. Anche Bowser può avere delle difficoltà a portare a termine la mossa se il suo dannometro è alto. Nonostante i difetti, questa potente mossa può essere davvero un asso nella manica...e, tanto per rendere l'idea, è eseguibile anche in aria quando ci si trova accanto all'avversario. Non dimenticate che lo spostamento aereo orizzontale della mossa può essere controllato: in un Brawl a vite, se voi ne avete ancora due o più e l'avversario è alla sua ultima potreste tentare di afferrarlo e di buttarvi nel vuoto facendo il kamikaze: voi perdereste una vita ma ne avreste un'altra di riserva, mentre il vostro avversario perderebbe l'unica che ha!
 
Mossa speciale verso l'alto: VORTICE DI ACULEI
Con questa mossa, Bowser si ritira nel suo enorme carapace e ruota per qualche secondo danneggiando chiunque gli stia vicino con i suoi aculei. Durante l'esecuzione di questa mossa Bowser è invulnerabile a qualsiasi attacco fisico, ma non è affatto immune a quelli a distanza: meglio quindi usare questa mossa a distanza ravvicinata, e ricordatevi sempre che durante la rotazione è possibile spostare Bowser; è consigliabile usare questa mossa nelle mischie, poiché può colpire più avversari contemporaneamente allontanandoli dopo l'ultimo colpo...e fortunatamente non lascia il re dei koopa vulnerabile per troppo tempo anche se va a vuoto. Tuttavia il vortice di aculei non manda mai KO l'avversario. Importante ricordare che il vortice di aculei è l'unica mossa che Bowser ha a disposizione per tornare sul ring una volta sbalzato fuori, e fortunatamente può coprire discrete distanze in volo: usatelo anche per allungare i vostri salti, e ricordate che finché Bowser ruota nel suo carapace nessuno può attaccarlo fisicamente...ragion per cui mentre lo si esegue è impossibile venire colpiti da smash meteora: vi pare poco?

Mossa speciale verso il basso: BOMBA BOWSER
La bomba Bowser è una delle mosse più potenti a disposizione di Bowser: il tartarugone balza verso l'avversario più vicino (a condizione di essere girato verso di esso) saltando diagonalmente e piomba sul malcapitato infliggendogli dei danni e sbalzandolo verso l'alto. La mossa può infliggere due colpi: uno da distanza zero, che va a segno solo se l'avversario è attaccato a Bowser e nel momento esatto dell'inizio della mossa (quando Bowser si stacca da terra), e l'altro che va a segno quando Bowser atterra. Entrambi i colpi sono molto potenti, e possono mandare KO un avversario col dannometro nemmeno troppo alto. La portata orizzontale di questa mossa è buona ma non eccezionale, e come detto dipende dal primo avversario che si trova davanti a Bowser: va detto tuttavia che se l'avversario si trova piuttosto lontano, il tartarugone non potrà raggiungerlo ed atterrerà prima (la portata massima della mossa corrisponde a due/tre volte circa la stazza di Bowser). E' necessario imparare bene quando usare questa mossa, poiché se va a vuoto lascia Bowser vulnerabile per qualche attimo, subito dopo l'atterraggio, e se usata troppo vicino a delle voragini può causare un suicidio indesiderato...non usatela mai se Bowser è rivolto verso un burrone! Ricordatevi comunque che se eseguita in volo, Bowser piomba sul terreno: in questo caso il colpo provocato dalla mossa sarà uno solo, ma avrà il più delle volte un buon fattore sorpresa. Se siete sicuri di trovarvi, seppur siate in aria, sopra la terraferma in linea verticale...usatela in abbondanza.

Smash finale: GIGA BOWSER

smashbowser

Questo Smash finale è indubbiamente potente, ma per sfruttarne appieno la forza dovrete sapere come usarlo. Bowser si trasforma in Giga Bowser, una sua versione più grossa, potente e....mostruosa. Giga Bowser è così grosso che può coprire quasi completamente un'arena di piccole dimensioni: la sua stazza è pari a 6/7 volte quella di Bowser, e la sua altezza è come 3/4 Bowser messi uno sopra l'altro! Bowser resterà trasformato in Giga Bowser per una decina di secondi o poco più, passati i quali tornerà ad essere come prima: durante questo breve lasso di tempo dovrete fare in modo di causare più KO possibili. La forza di Giga Bowser è devastante, e può mandare facilmente KO un avversario col dannometro ancora fermo allo 0% con un attacco smash ben assestato. Purtroppo, però, la velocità di questo mostro è quasi pari a zero: la sua camminata e i suoi salti sono lentissimi, e la sua agilità è nulla. In un'arena piccola questa lacuna è compensata dal fatto che la belva copre quasi interamente lo spazio, ma in un'arena medio-grande può essere davvero un problema, e i personaggi più veloci potrebbero riuscire a sfuggirvi con facilità: potreste trovarvi con un pugno di mosche in mano. Cercate di chiudere in un angolo gli avversari per poi usare lo smash finale e mandarli KO, ma attenzione: gli avversari possono aggirare Giga Bowser correndo veloci alle sue spalle, quindi cercate di non farveli sfuggire!

Peach « Personaggi

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti