SSBB - Guida ai personaggi - ROB

rob

R.O.B., sinonimo di "Robotic Operating Buddy" fa il suo esordio assoluto nel mondo di Smash Bros, e si presenta come un personaggio piuttosto particolare. Rob non è molto veloce e non ha nemmeno un salto poi così buono, ma ha senza dubbio uno stile di lotta unico, che può piacere e non piacere. Possiede buoni attacchi ravvicinati (Rotazione) e ottimi attacchi alla distanza (Raggio laser e Gyro), ma stranamente il suo potenziale da KO è "solo" mediocre. Si tratta senza dubbio di un personaggio atipico, non adatto a tutti, che richiede una certa strategia poichè alcune sue mosse richiedono anche tempi di attesa più o meno lunghi per rilasciare il loro vero potenziale (quelle a distanza, come Gyro e Raggio laser). E una scelta per giocatori esperti, che vogliono stupire cimentandosi con questo buffo e curioso personaggio. Anche il suo Smash finale è molto particolare, e come vedremo non è niente di che da solo ma può essere anche combinato con altre mosse per sfruttarne appieno le potenzialità. In definitiva, però, possiamo affermare che Rob è un personaggio migliore per i combattimenti a distanza e si presta meglio nell'uno contro uno: nel caso vogliate usarlo è raccomandata la distanza dall'avversario e l'uso alternato di Gyro e di Raggio Laser per tenerlo a bada. Rob non è portato per i combattimenti corpo a corpo, e contro avversari corpulenti potrebbero essere dolori.

VALUTAZIONI:
 
Peso - 7
Velocità - 5
Salto - 6
Attacco - 8
Varietà - 6
Lanci - 6
Attacchi a distanza - 7
Potenziale da KO - 6
Difesa - 5
Recupero - 8
Smash finale - 5
 
Globale - 6
 

MOSSE SPECIALI


 
Mossa speciale standard: RAGGIO LASER
La mossa a distanza standard di Rob. Il robot spara un raggio laser rosso dagli occhi, che -manco a dirlo- procede veloce come un lampo in direzione orizzontale, sullo stesso piano su cui si trova Rob. La portata verticale è ovviamente nulla, ma quella orizzontale è ottima, poichè il raggio laser potenzialmente può attraversare tutta l'arena e procede finchè non incontra ostacoli. Tuttavia è una mossa che non può essere abusata per forza di cose: Rob, per sparare il raggio alla massima potenza, avrà bisogno di aspettare senza sparare. Sopra la sua testa si trova una spia luminosa, e quando la spia si illumina di rosso Rob potrà sparare il raggio. Se la spia lampeggia velocemente il raggio laser causerà danni piuttosto ingenti e potrebbe anche mandare KO un avversario con un dannometro piuttosto alto, se la spia lampeggia lentamente il raggio avrà media potenza ma manterrà la portata orizzontale potenzialmente infinita e la velocità elevata...ma se la spia non lampeggia per nulla, Rob non potrà sparare il raggio (o meglio, sparerà un raggio insignificante che si spegnerà quasi immediatamente). Per caricare la spia a livello medio bisognerà attendere un pugno di secondi, e per fare arrivare al massimo potenziale la mossa dovrete attendere all'incirca 30 secondi. Quindi dovrete usare questa mossa con moderazione, e non certo ogni momento. Il raggio laser è utilissimo alla distanza, contro più avversari (può colpire più nemici contemporaneamente), e potrete anche dargli un effetto sorpresa direzionandolo verso l'alto o il basso: se appena Rob spara inclinerete il control stick verso l'alto o il basso il robot volgerà lo sguardo verso quella direzione, e il raggio laser -nel caso alzaste lo sguardo- si alzerà verso il cielo con un angolo di circa 45 gradi; nel caso che invece abbassaste lo sguardo, rimbalzerà letteralmente sul pavimento che gli darà un'angolatura verso l'alto: potrete così colpire chi cerca di evitare la mossa saltando!

Mossa speciale laterale: ROTAZIONE
La mossa ravvicinata più potente di Rob. Il robot comincia a far roteare le braccia, e come un piccolo ciclone può colpire ripetutamente gli avversari (anche più d'uno allo stesso tempo). La rotazione dura circa un paio di secondi, e durante di essa Rob può anche riflettere proiettili! Potrete inoltre usare il control stick per muovervi verso destra o verso sinistra, ma non aspettatevi scatti veloci da parte di Rob. Una mossa sempre utile nel caso che i vostri avversari si avvicinino troppo, ma ricordatevi di non diventare troppo prevedibili usandola anche quando serve (ovvero quando i vostri avversari si trovano a una certa distanza).

Mossa speciale verso l'alto: ROBOPULSORE
Una mossa che non ha alcun scopo offensivo, incapace di danneggiare chi vi sta accanto, ma ottima per recuperare l'arena una volta sbalzati fuori. E' la mossa di recupero di Rob: il robottino attiva un reattore sotto la sua base e lo usa per fluttuare nell'aria per un pò. Dovrete tenere premuto il pulsante degli attacchi speciali (altrimenti il reattore si spegnerà) più il control stick inclinato verso l'alto e diagonalmente, e potrete direzionare il volo di Rob. L'autonomia del Robopulsore non è affatto male, e Rob può galleggiare nell'aria per 3/4 secondi: quanto basta per riguadagnare l'arena. Inoltre potrete lasciare per un attimo il control stick per far scivolare Rob verso il basso, per poi inclinare di nuovo lo stick verso l'alto e far riprendere quota al robot. Molto comodo! Tuttavia un bel gioco dura poco, e nemmeno questa è una mossa di cui abusare: Una volta usatala non potrete riutilizzarla subito dopo, perchè per ripristinare il carburante Rob avrà bisogno di restare a terra un paio di secondi. Ergo, dopo avere usato il Robopulsore cercate di ritornare a terra e restarci, perchè se un avversario riesce a sbalzarvi di nuovo fuori dall'arena subito dopo l'esaurimento del carburante non potrete recuperare!

Mossa speciale verso il basso: GYRO
Ecco la celebre periferica Nintendo degli anni '80, che Rob può utilizzare come uno strumento da lancio! Rob, tenendo premuto il pulsante degli attacchi speciali più lo stick verso il basso, può caricare la potenza del gyro: una volta caricato al massimo può lanciarlo come una qualunque altra arma, ed è anche piuttosto potente. Sbalza addirittura gli avversari che colpisce (può causare KO ad avversari dal dannometro molto alto)! E se non riuscirete a caricare il gyro al massimo potrete sempre lanciarlo prima, anche subito (ciò ovviamente significa che sarà meno potente). Tenete conto però di due cose: innanzitutto, una volta lanciatolo, il gyro potrà essere raccolto anche da altri avversari e lanciato contro di voi; inoltre potrà essercene uno solo per volta sullo schermo, così dovrete scegliere bene il momento per usarlo.

Smash finale: RAGGIO A DIFFUSIONE

smashrob

Uno Smash finale che a prima vista può sembrare davvero inutile. E in effetti, se non lo si sa sfruttare e usare al meglio, difficilmente potrà impressionare. Al contrario, imparando a sfruttarne le potenzialità può regalare qualche soddisfazione, sebbene rimanga probabilmente non certo uno dei migliori del gioco. Attivato lo Smash finale, gli occhi di Rob cominciano a sparare un potente raggio a diffusione che si mantiene costante per tutta la durata dello smash finale (circa 15 secondi). Il raggio è piuttosto potente e può causare danni piuttosto ingenti se tocca un avversario, ma il problema grosso è che la sua portata è davvero molto corta: un avversario abbastanza veloce può riuscire a fuggire tranquillamente da Rob (la cui velocità aumenta solo leggermente) senza venire minimamente danneggiato dal raggio. Il raggio stesso si diffonde quasi ad angolo retto, ed ha portata sia orizzontale che verticale, seppur -come abbiamo già detto- limitate. Il bello è che Rob, durante lo Smash finale, oltre che ad essere ovviamente invulnerabile può eseguire tranquillamente tutte le altre mosse: potrete così eseguire attacchi smash per mandare KO un avversario precedentemente danneggiato dal raggio a diffusione, o anche eseguire una presa per immobilizzare un avversario e costringerlo a "beccarsi" il raggio diffusore addosso.

Personaggi » Kirby

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti