Ed 11/12 - Vale la pena prendere subito il Wii U?

Eccoci qua all'ultimo editoriale dell'era pre Wii U. Da domani 18 Novembre la console sarà in vendita sul territorio americano, dal 30 Novembre potremo comprarla anche noi e solo l'8 Dicembre la potranno acquistare anche i nostri amici giappi. Ma quello che non tutti nintendari ci stiamo chiedendo: la console andrà incontro alle nostre esigenze? Cosa sarà riuscito a fare Satoru Iwata and friends? Proviamo a fare ancora una volta il punto della situazione alla luce delle notizie circolate in queste ultime settimane.

Satoru Iwata con Wii U

Quello che si percepisce, anche nel nostro favoloso forum, è una specie di preparazione ad una delusione. Ma perché mai dovrebbe essere così? I dubbi nascono dal fatto che ancora una volta Nintendo non ha voluto realizzare una console che andasse a competere direttamente con i propri concorrenti. È un qualcosa di leggermente diverso per riuscire a differenziarsi quel tanto che basta per riuscire a trovare il proprio spazio in un mercato come sempre estremamente competitivo.

La terribile (?) mancanza degli archievements



Sull'argomento Giotto ha scritto un bel posto sul suo blog e non starei ad approfondire troppo la questione. Gli archievements sono semplicemente degli obiettivi intra-gioco che nel caso della concorrenza sono inseriti direttamente nel sistema operativo della console permettendone una gestione centralizzata.

Nintendo ha deciso che sul Wii U non sarà così. Ogni gioco, se lo desidera, avrà un sistema di obiettivi proprio.

D'altro canto rimane quell'oggetto misterioso che si chiama Wiiverse. Le speculazioni sull'argomento sono tante, ma non c'è ancora nulla di certo anche per via di Nintendo che tenta in tutti i modi di tenere le bocche cucite sull'argomento. Tanto è vero che il Wii U che uscirà nei prossimi giorni avrà immediatamente bisogno di un aggiornamento del firmware. Interpretato da alcuni come una questione di scarsa serietà è però più probabilmente il tentativo di stupire le persone e impedire ai concorrenti di copiare subito l'idea. Quindi prepariamoci a qualche chicca :-)

Poco spazio ad disposizione



Come tutti sappiamo il Wii U sarà disponibile in due versioni che principalmente si differenziano per lo spazio di archiviazione: quella bianca con solo 8 GB, quella deluxe nera con 32 GB. Tutto dipenda dall'uso che se ne fa. Se si usa solo per i salvataggi è una quantità sterminata. Se si usa per la VirtualConsole o i giochi disponibili su eShop può diventare stretto. Se poi andiamo a comprare online dei giochi per Wii U lo spazio diventa veramente poco per la versione nera, inesistente per la versione bianca.

È quindi pacifico che è impensabile di usare a lungo la console così com'è se si scaricano molti giochi, servirà un disco esterno da attaccare a una delle quattro porte USB. Semplicemente con la versione nera si ha un margine un po' più ampio, ma se usiamo la console in questo modo l'uso del disco esterno è inevitabile. Bisogna quindi confrontare i 50 euro di differenza con quello che la versione deluxe ha da offrire: un paio di utili accessori e Nintendo Land.

Giochi e supporto delle terze parti



Qualche dubbio rimane anche su quello che le terze parti stanno facendo per sostenere la console con giochi all'altezza. Perché il controller della console non è perfettamente adatto ai giochi hardcore. Perché è forse solo un pelo più potente delle console attuali. Ma è vero che Ubisoft rischia quasi di monopolizzare la lineup di lancio con un sacco di roba.

Poi è chiaro che tutto dipenderà da come la console riuscirà a vendere nel suo periodo di lancio e subito dopo. Se l'accoglienza sarà positiva sono sicuro che le cose si metteranno a posto :-P perché gli investimenti vanno lì dove ci sono i soldi. Semplice no?

Tiriamo le somme



Dal prossimo editoriale immagino che si potrà parlare di come il Wii U ci sta tra le mani e di quanto siano belli i nuovi giochi. Chi sceglie una console Nintendo penso che sappia a cosa va incontro, che tipo di giochi troverà e a cosa si ritroverà. Sarà deluso? Probabilmente no. Potrà vantarsene con gli amici? Magari sì. Gli converrà aspettare a fare il grande passo e a recarsi in negozio? Beh pare che le catene stiano bloccando gli ordini perché sono terminate le scorte previste :-)

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti