Cos'è realmente successo all'Eroe del Tempo?

Cos'è realmente successo all'Eroe del Tempo?
Su internet gira già da un bel po' di tempo una teoria per cui Link sarebbe morto poco dopo l'inizio degli avvenimenti di Majora's Mask.


Per chi non è pratico con l'inglese farò un brevissimo riassunto: la teoria a cui faccio riferimento ritiene che Link, in seguito alla caduta iniziale dentro il tronco dell'albero, sia morto e il viaggio a Termina sia solo un percorso interiore del protagonista verso l'accettazione della propria morte.
La teoria fa leva soprattutto sul fatto che i personaggi di Termina siano gli stessi di quelli di Hyrule, incontrati già durante Ocarina of Time, e che lo Stalfos in Twilight Princess fosse Link di Majora's Mask, morto nella The Lost Woods.

Cosa è successo all'eroe del tempo?

Nella teoria si cita anche il modello Kubler-Ross, che espone alcune tappe che l'autore del video utilizza per il percorso di Link verso l'accettazione della propria morte.
Durante un lutto una persona potrebbe passare per queste cinque fasi (non necessariamente in questo ordine e non necessariamente tutte):
1. Negazione/Rifiuto;
2. Rabbia;
3. Negoziazione;
4. Depressione;
5. Accettazione.

Tralasciando il terzo punto, tutte le altre si possono associare a una zona di Termina (Il rifiuto degli abitanti di Clock Town del pericolo imminente, la rabbia del re Deku verso la scimmietta e così via), questo potrebbe accreditare la sua teoria.
Inoltre, The Game Theorist, azzarda che le avventure a Termina siano una sorta di purgatorio per Link.
Ma prendiamo in esame un'altro aspetto di questa teoria: lo Stalfos che insegna le mosse speciali a Link in Twilight Princess.

Sulla Hyrule Historia si trova un passo molto interessante riguardo questo Stalfos, a pag. 118. Lo traduco in modo da renderlo comprensibile a tutti:
Citazione
“[…] Lo spirito dell'Antenato di Link, l'Eroe del Tempo, gli insegna [a Link di TP] i suoi segreti. Da quando è tornato alla Child Era (N.d.T. quando torna indietro in Ocarina of Time, è la linea temporale in cui avvengono Majora's Mask e Twilight Princess), lo spadaccino rimpiange il fatto che non sia stato ricordato come un Eroe. Questo è il motivo per cui trasmette la prova del suo coraggio e le sue tecniche segrete al Link di quest'era, chiamandolo "figlio mio”.”



Da nessuna parte viene menzionato il fatto che sia uno Stalfos, guardandolo bene, infatti, non presenta le peculiari caratteristiche degli scheletri combattenti. L'eroe del Tempo non è uno scheletro, ma si avvicina più a uno spirito. Le uniche parti visibili del corpo, sebbene siano evanescenti e poco visibili, fanno intravedere della pelle simile a quella di un cadavere. Teniamo anche conto che nel mondo reale appare come lo spirito di un lupo.
Alla luce di ciò, la teoria sulla morte di Link in Majora's Mask vacilla pericolosamente, se l'Eroe dei tempi antichi non è uno Stalfos, ma uno spirito, vuol dire che non si è perso nella The Lost Woods, bensì sia morto in seguito, ad Hyrule.




Inoltre lo spirito dell'Eroe non ha né l'apparenza, né il portamento di un bambino, chiama Link “figlio mio”, si presume perciò sia morto da adulto, se non da anziano.
Notiamo inoltre che sia nella versione lupesca sia in quella del cavaliere, l'Eroe è privo di un occhio, probabilmente perso in seguito a una battaglia dopo gli avvenimenti di Majora's Mask.



Un'altra curiosità che andrebbe a dare il colpo di grazia alla teoria precedente, è l'incisione sopra una tomba nel cimitero nel Castello Reale di Hyrule:



“Lo spadaccino maledetto... riposa d'avanti... all'albero sacro”



Apparentemente è solo una tomba in cui si nasconde un interruttore, ma ho trovato particolarmente interessante l'incisione.
In genere, come film e storielle dell'orrore ci insegnano, è possibile che gli spiriti di persone morte rimangano ancorate al mondo dei vivi per via di questioni in sospeso, a volte per aver subito una morte violenta, in cerca di vendetta e altre belle cose.
In questo caso lo spirito dell'eroe del tempo è morto con il rimpianto di non essere mai stato riconosciuto come un eroe e non aver mai avuto la possibilità di insegnare le proprie tecniche al suo successore. Mi immagino, quindi, una persona tribolata, cupa, specialmente nella vecchiaia. Insomma, non mi sorprenderebbe che lo chiamassero “spadaccino maledetto”.
Non ci sono conferme ufficiali, ma è molto probabile che quella fosse proprio la tomba dell'Eroe del Tempo e il fatto che si trovi nel cimitero del palazzo di Hyrule può farci intuire che, dopo le avventure di Majora's Mask, Link sia tornato a Hyrule e si sia riavvicinato alla famiglia reale, diventando un soldato.

Possiamo quindi dire che la vita dell'Eroe del Tempo non sia stata una vita felice: riesce a salvare ben due Paesi, ma nessun merito gli viene mai riconosciuto e solo dopo la sua morte potrà finalmente trovare un po' di pace.




Un ringraziamento speciale va a Lord Ridley, con cui ho discusso della teoria e mi ha dato lo spunto per scrivere questo articolo.

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Re:Cos'è realmente successo all'Eroe del Tempo?

Izanagi 17/07/2015 alle 16:54

Sotto l'armatura si vede uno scheletro
Gli Stalfos sono scheletri
Come minimo, di sicuro ad uno Stalfos ci somiglia :laughing7:

Re:Cos'è realmente successo all'Eroe del Tempo?

Super Luigi 17/07/2015 alle 16:40

E' un bel punto di vista, ma andrebbe elaborato un pò di più. Più che altro, dovresti dare allora tu una spiegazione agli eventi di M'sM, perchè è oggettivamente difficile da credere che Termina esista davvero

E sarò abbelinato, ma io continuo a vederlo come uno Stalfos :laughing7: Però è vero che il suo comportamento e aspetto stonino un pò; al massimo si potrebbe affermare che comunque quel Link è stato adulto, anche se per poco, ma rimane un pò tirata come cosa
Sinceramente,a me tutto sembra tranne uno stalfos :laughing7: :laughing7:

Re:Cos'è realmente successo all'Eroe del Tempo?

SeNSeI_LinK 17/07/2015 alle 11:45

Non ho mai pensato a fondo alla cronologia sella saga, anche perché mi scoccia smanettare e ricordare riflettere su tutto, però è un ottima interpretazione. Il fattore dell'occhio invece, non ne ero a conoscenza.

Re:Cos'è realmente successo all'Eroe del Tempo?

Izanagi 17/07/2015 alle 10:48

E' un bel punto di vista, ma andrebbe elaborato un pò di più. Più che altro, dovresti dare allora tu una spiegazione agli eventi di M'sM, perchè è oggettivamente difficile da credere che Termina esista davvero

E sarò abbelinato, ma io continuo a vederlo come uno Stalfos :laughing7: Però è vero che il suo comportamento e aspetto stonino un pò; al massimo si potrebbe affermare che comunque quel Link è stato adulto, anche se per poco, ma rimane un pò tirata come cosa

Re:Cos'è realmente successo all'Eroe del Tempo?

Super Luigi 17/07/2015 alle 10:15

Ua bellissimo,complimenti,vidi quel video tanto tempo fa,e sei riuscita a "screditarlo" completamente :laughing7:,brava :occasion14:

Leggi tutti i commenti | Aggiungi un commento →