La Storia


La Galassia era appena entrata in un periodo di pace e prosperità. Si erano aperte numerose linee commerciali, la popolazione era felice della situazione e la Federazione Galattica manteneva l'ordine sui vari pianeti. Ma non molto tempo fa la pace fu spezzata da una scoperta che avrebbe cambiato la storia.

Durante una missione di perlustrazione di routine sul pianeta SR-388 l'equipaggio di un nave interstellare della Federazione Galattica scoprì una nuova forma di vita a cui assegnò il nome 'Metroid'.

Queste creature, che sono in grado di fagocitare altre forme di vita per estrarne l'energia vitale, dimostrarono una grande forza fisica e la capacità di aumentare di molto il numero di individui in pochissimo tempo. Dopo pochi secondi di bombardamento da raggi beta un singolo Metroid si scinde in due Metroid, poi quattro e via di questo passo.

Furono prelevati alcuni esemplari di Metroid di SR-388 per portarli dai laboratori delle Federazione Galattica per ulteriori studi su questa singolare specie.

Sfortunatamente la nave della Federazione fu attaccata da pirati spaziali provenienti dal pianeta Zebes. I pirati si impradronirono dei Metroid e li portarono sul loro pianeta dove Mother Brain, capo dei pirati spaziali, decise di creare un gruppo di Metroid per poterne sfruttare le capacità.

La cacciatrice di taglie Samus Aran venne incaricata dalla Federazione Galattica di annientare i pirati spaziali e il loro gruppo di Metroid. Samus atterrò su Zebes da sola e portò a termine la propria missione in fretta e con precisione.

Dopo la i combattimenti su Zebes un corpo speciale della Federazione Galattica fu incaricato di distruggere tutti i Metroid esistenti su SR-388 per evitare altri incidenti in futuro a causa di questa specie. Della spedizione non si sentì più nulla dopo l'arrivo su SR-388.

Il Consiglio Supremo incaricò Samus Aran di andare su SR-388 per portare a termine la missione in cui il corpo scelto aveva fallito.

I Metroid su SR-388 erano molto più ostici delle creature di Zebes. Erano dotati di pelli come coratte ed erano anche più grossi. Samus però non si scoraggiò e passando di grotta in grotta spazzò via l'intera colonia di Metroid, compresa l'enorme Regina Metroid. Dopo la distruzione della regina Samus scoprì un uovo si schiuse davanti ai suoi occhi. Neanche un cacciatore spietato come Samus Aran fu in grado di uccidere questa larva indifesa che tra l'altro la identificò come sua madre.

Samus decise di portare la larva al laboratorio della Federazione Galattica dove gli scienzati avrebbero potuto studiarla e capire il funzionamento del suo singolare organismo.

Gli scienziati in effetti scoprirono che le proprietà energetiche dei Metroid poteva servire l'umanità. Ipotizzarono che i Metroid fossero stati originalmente progettati per scopi pacifici.

Proprio quando sembrava che la pace potesse di nuovo scendere sulla galassia Samus riceveva un messaggio d'emergenza dalla federazione: "Emergenza! Emergenza! Ritorna immediatamente ai laboratori!"

Quando Samus Aran tornò ai laboratori trovò il palazzo gravemente danneggiato, gli scienziati brutalmente uccisi e la larva di Metroid sparita. Riuscì solo a vedere il capo di un gruppo di pirati, Ridley, scappare nell'oscurità. Samus li seguì su Zebes intenzionata a sterminare i pirati e salvare il Metroid.

Samus Aran « Speciale Metroid

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Al momento non ci sono commenti

Aggiungi un commento →