Una scheggia del passato dei videogames

Una scheggia del passato dei videogames
Mi ritrovo spesso ad individuare centesimi di euro per terra, sui marciapiedi. Non so se è solo fortuna o un occhio particolarmente allenato a individuare dei dischetti di rame. In ogni caso in tutta la vita non avrò raccolto neanche un euro intero, ma chissà che qualche volta non trovi 10 centesimi tutti insieme.

Quello che volevo dire è che a volte capita di andare in giro e di raccogliere da terra degli oggetti incredibili. So che ci sono delle persone specializzate in questo che quasi potrebbe essere definito un lavoro e che vanno in giro attrezzati di tutto punto a rovistare nei cassonetti. È pazzesco quando si pensa alle cose che la gente abbandona nella spazzatura. Un mio amico una volta ha trovato un PC completo e funzionante abbandonato come un cane qualsiasi! Gente senza cuore!

Comunque se sto scrivendo qui sul mio blog sul Nintendo Club è perché ho trovato qualcosa di veramente interessante e lo trovate raffigurato nelle fotografie di questa gallery.



Si tratta del manuale delle istruzioni del gioco Bowling per Atari 2600, uscito, a quanto pare, nel 1978. In sostanza ha quasi 34 anni, più vecchio di me, più giovane di Dragha.

Personalmente non ho mai avuto un Atari 2600 perché quando ho cominciato a interessarmi al mondo dei computers c'era già il Commodore64. Il mondo nel frattempo è cambiato molto e la cosa ha anche diversi vantaggi. Per esempio possiamo guardarci questo video e immergerci nel 1978 come se fosse oggi.



È veramente impressionante la differenza con i giochi moderni, tipo il bowling di Wii Sports. Ovviamente non è una cosa che può sorprendere. Me li ricordo ancora benissimo tutti i giochi che dovevo caricare dalla cassetta o dal lettore floppy (che aveva di dimensioni ciclopiche) aspettando minuti e minuti.
Pixelloni enormi, una fisica ridicola, però c'era il joystick e si poteva giocare in due. Fantastico!

Eh eh eh, che tempi... quando ci si stupiva per delle cose che non erano neanche al livello del più stupido dei Tamagotchi. Però che tempi :-)

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Una scheggia del passato dei videogames

Rob 02/01/2013 alle 10:44

Questa discussione raccoglie i commenti per l'articolo Una scheggia del passato dei videogames

Leggi tutti i commenti | Aggiungi un commento →