Nuova generazione passegera?

Nuova generazione passegera?


E' piuttosto presto per parlarne, ma poco fa mi è venuto proprio il dubbio. Il rischio che la prossima generazione di console diventi passeggera esiste. Prima di tutto, cosa intendo per "generazione passegera": una generazione che qualitativamente nel campo software non scade, anzi, offre indubbiamente delle migliorie, ma che sul piano innovativo, non offrirà le sorprese che abbiamo subito questa generazione (o almeno, difficilmente dello stesso livello), da parte di tutte le tre big: Nintendo, Microsoft e Sony.
Wii U è una mossa strana di Nintendo, direi azzardata, ma rispettabile, non offre chissà quali novità, come potevano essere il DS o il Wii, perché il DS aprì da solo le frontiere dell'attuale generazione touch con il suo touch-screen (e da lì ne abbiamo anche viste delle belle, dagli smartphone ai vari gingilli tecnologici Apple), e Wii con i sensori di movimento, dopo parecchie perplessità, ha sbancato il mercato videoludico e non è un caso che successivamente siano nati Move per PS3 e Kinect per X360; Wii U offre tutte e due le situazioni, con l'utilizzo del nuovo pad touch e il non abbandono di Nintendo per il Wiimote.
Gli altri invece? Non vorrei essere preso per "nintendaro" o per partito preso, quando ormai non me ne importa nulla, sono da 3 generazioni che gioco tutte le console possibili e inimmaginabili, ho sempre preferito Nintendo perché l'ho trovata sempre un passo avanti davanti agli altri, ma non toglie che mi sia bruciato sufficientemente il cervello con i giochi delle altre console, nel forum c'è anche la mia ludoteca, carta canta. Onestamente non penso come sempre innoveranno qualcosa, non perché significa che "se Nintendo non ce l'ha fatta, allora loro non possono", semplicemente non ci sono mai riusciti, dubito che lo faranno ancora, visto che i loro ultimi progetti proprio come Move e Kinect si ispirano molto al Wii (ispirano, non copiare). Prima di diventare isterici, perché lo so che alcuni di voi sono già isterici dopo aver letto questo, scrivendo ciò non voglio togliere assolutamente nulla sul piano qualitativo del parco titoli offerto da PS3 e X360, le uso ancora, mi diverto da morire con tanti giochi, ma non me ne importa un ficco secco paragonarle col Wii, sono tutte console che mi offrono un divertimento ed emozioni diverse.
Il problema che voglio porre: a livello ludico, strettamente di soli controlli, che generazione ci può aspettare?
Aldilà di quanto il nuovo controller Wii U abbia dei comandi interessanti, che in parte approfondiscono l'esperienza del Wiimote (basti pensare al golf...), di certo non stiamo parlando di un controller che ha stupito le faccie dei giocatori quanto la presentazione del Wiimote in quel che fu il lontano Tokyo Game Show 2005, vuoi perché all'ultima conferenza E3 hanno pure sbagliato con la presentazione, dove non si capiva se si stesse parlando di una nuova console o di un semplice nuovo pad per Wii, ma l'effetto, per quanto interessante, è stato senza dubbi inferiore.
Se Nintendo presenta "solo" questo, sotto questo aspetto cosa possono offrire Microsoft e Sony? Tralasciando le ennesime aggiunte multimediali che non mancheranno, con ovviamente alcune novità, penso ci aspetterà una nuova generazione piuttosto spenta, e per questo passeggera, ai livelli della 128 bit, che tantissime perle ci ha regalato in ogni console (non c'è bisogno di elencarle), ma a parte il potenziamento grafico di tutte e tre le concorrenti e per alcune aggiunte multimediali importanti (hard disk interni, lettori dvd ecc...), nell'aspetto nudo dei controlli non c'è stato chissà quale urlo al miracolo, tutt'altro, a meno che questo non sia stato implementato e approfondito su singoli giochi.

Domanda innocente: se per voi non sarà una generazione passeggera, sempre sull'aspetto dei controlli, dopo aver visto Wii U, cosa dovremo aspettarci dalle due grandi rivali?

Condividi con i tuoi amici

Commenti

Nuova generazione passegera?

Rob 02/01/2013 alle 10:44

Questa discussione raccoglie i commenti per l'articolo Nuova generazione passegera?

Re: Nuova generazione passegera?

Golden Sun 18/09/2011 alle 21:08

Io direi grazie a dio che non ci sono troppi controlli alternativi, perchè per l'appunto sono alternativi, non possono e non devono diventare la regola.
Comunque nche se la mia visione sul futuro del mercato videoludico è la stessa di Stefano Danese, sfortunatamente aggiungerei...

Re: Nuova generazione passegera?

Davide Deiana 17/07/2011 alle 14:16

Bhe a parer mio ci sarà una generazione che arriverà tra una decina o più di anni che riguarda un hardware totalmente innovativo basato sulle ricerche ora in atto sull'intelligenza artificiale e che porteranno la reazione del gioco e il gameplay a livelli assurdamente alti. Oltre a questo mi aspetterei un rinnovamento di tecnologie già utilizzate riadattate ai nuovi hardware ma i risvolti sono piuttosto imprevedibili. Le tecnologie olografiche per il momento sono in uno stallo dovuto alla necessità di laser molto precisi e di gestioni di grandissime quantità di dati che miglioreranno quando e se saranno completate le odierne ricerche sulle reti neurali collegate tramite memristor e sulle memorie olografiche (che aspettano un nuovo approccio nanotecnologico). Per il resto mi aspetto che le case produttrici cercheranno di aumentare la densità delle console con metodi di raffreddamento alternativi come quello a liquido o a gas e tramite celle di peltier.

Re: Nuova generazione passegera?

Stefano Danese 10/07/2011 alle 20:37

Le console in sè penso che non offriranno nulla di particolarmente innovativo, se non qualcosa puramente legato all'"accessibilità".

Leggi tutti i commenti | Aggiungi un commento →